Slovenia, #day2 Lubiana

Eccomi nella capitale della Slovenia; dopo un’ora di macchina da Pirano giungo in una delle città più ecologie d’Europa. Ad accogliermi, il gentilissimo proprietario di un appartamento che avevo prenotato tramite il portale booking, non lontano dal centro storico, ma comodissimo per parcheggiare l’auto. I palazzi dei quartieri, anche se non in perfetto stato di conservazione, mostrano una cura maniacale del verde e per l’arredo urbano.

La mia esperienza a Lubiana inizia dall’alto e precisamente dal castello, il quale  è accessibile con la funicolare (prezzo abbinato castello +funicolare 10 euro), oppure attraverso un sentiero tortuoso, fatto di strette stradine da cui ammirare la città durante la salita. E’ senz’altro l’attrazione principale e vale la pena salire fino in cima alla torre panoramica.

Dall’alto del castello si nota benissimo quanto sia stretto e lungo il centro storico, che si snoda lungo il corso del fiume Ljubljanica Per questo, una volta scesi, una passeggiata rilassante attraversando i suoi ponti e quartieri è quello che serve per familiarizzare con questa città, magari sorseggiando del caffè all’aperto.

Un’altra immagine architettonica di Lubiana è caratterizzata dal triplice ponte, Tromostovje, che incontrerete sempre nelle vostre passeggiate, in quanto punto di incontro e cuore della città. Davvero caratteristica è la chiesa di colore rosa-pesco che si distingue nel grigiore della piazza.

Se visitata dalla primavera in poi, vivrete il vero significato di essere in una città verde, che mette a disposizione del turista sistemi rinnovabili e sostenibili. Proprio in primavera la città si sveglia, baciata dal sole; ed è questo il momento ideale per vivere all’aperto, mangiando e bevendo in uno dei tanti cafè a bordo fiume.

E’ una città che vive e fa vivere i giovani con eventi musicali e gastronomici; magari prima di mettervi in viaggio informatevi sull’agenda della città, che sicuramente sarà ricca ed adatta per qualsiasi vostra esigenza.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Wonderlars ha detto:

    Io sarei indeciso se visitare o meno la Slovenia, a discapito di capitali europee non indifferenti.
    Consigli?

    Mi piace

    1. blogdiviaggilovest ha detto:

      Ciao, io consiglio di visitarla “on the road”. E’ piccola, a portata di mano e di portafoglio. Le capitali europee lasciano il tempo che trovano, invece la Slovenia va visitata, sopratutto in queste stagioni dove il verde la rende sovrana.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...